Oggetti d’uso

 

DSC_0440.jpg

 

La maggior parte degli oggetti d’uso sono fatti di materiali quali legno, carta, vetro, pelle o tela.

Sono realizzati nelle tecniche tradizionali, mentre i messaggi scritti sono eseguiti in lettere calligrafiche.

I prezzi riportati sotto le foto sono validi esclusivamente per gli oggetti indicati.

Gli oggetti e le illustrazioni potete ordinare secone le vostre esigenze personali.

Souvenirs

I souvenirs o gli oggetti – riccordo sono realizzati in carta con un rivestimento speciale cosicché sembrano fatti di pelle. Nella maggior parte sono fatti a mano e sul dorso hanno un magneto.

I souvenirs si possono ordinare secondo le esigenze, con i dettagli personali e nomi delle città, nomi propri e brevi citazioni. Oltre gli oggetti – riccordo con i magneti, ci sono anche quelli in cornici, fatti nella tecnica combinata oppure oggetti vetrati.

Tutti i souvenirs sono stati protetti come opere d’ingegno di carattere creativo presso l’Istituto per la Tutela delle Proprietà intellettuali sotto la denominazione Raccolta “Edifici, alfabeti e nomi della Serbia 01”.

Tessitura

La tessitura costituisce una delle più antiche e tradizionali attività artigiane. Una volta tutto il tessile necessario per una famiglia si faceva a mano. L’arte di tessitura, in forma originale, è scomparsa con lo sviluppo industriale, e negli ultimi tempi appare nella forma del ramo dell’arte applicata.

Pittura su seta

La pittura su seta è un’arte antichissima, e grazie ad un forte interesse continuo, rimane attuale ed interessante attraverso migliaia di anni. La tecnica di pittura su seta è una delle tecniche molto esigenti e fa stimolo all’artista di essere creativo e unico, ed ogni oggetto dipinto ha la propria storia.

Pittura su vetro

Questa tecnica di pittura su vetro è vecchia quanto il vetro. La gente sempre aveva bisogno di decorare gli oggetti fatti. Perciò il vetro, come il materiale, era molto adatto alla decorazione anche se la sola tecnica della pittura su vetro è molto esigente. Ma ogni cosa ne ha proprie difficoltà e proprie bellezze.